Eventi - FluArt Bologna Skip to content

Eventi

CHRPRN - CONTU(R)SIONI

🗓Dal 20 Maggio al 29 Maggio, Fluart ospiterà la mostra di Chrprn .
 
Christian “CHRPNR” laureato in pittura all’Accademia di Torino ha iniziato “disegnando treni” e poi si è appassionato di serigrafia. Originario di Cuneo ha vissuto in America e adesso è a Bologna. Recentemente ha partecipato al progetto di street art mondial “Paste Up Festival Naples” al Giardino Liberato di Materdei, sul tema del malessere della vita.
Oggi è qui a Bologna e si sta “allargando” con le sue opere nelle strade della città dedicate principalmente alle persone che vivono dei disagi e sarà a Fluart con CONTU(R)SIONI – Un giorno pensavo alle botte che prendi dentro, i lividi che ti fanno contorcere dal dolore, io le chiamo contu(r)sioni.

Franz Campi - Il sentimento prevalente

Prendete appunti ! Segnate nel calendario ! Mercoledì 25, alle ore 19, un aperitivo fantastico al Fluart – Centro d’Arte Urbana di via Montegrappa 7B di Bologna.
Insieme a Davide Belviso, Franz Campi presenterà #Ilsentimentoprevalente con Duilio Pizzocchi e Lucio Mazzi. Parleranno di canzoni, dei grandi musicisti che lo hanno ispirato…
 
Franz Campi farà ascoltare qualche brano dell’album e alla fine imbraccerà la chitarra per cantare con voi. Vi aspettiamo!

LADIES IN BLUES

🗓Giovedì 26 maggio: Arte e rivoluzione, la visione di Tracy Chapman. Con Ilenia Burgio – voce, Gianandrea Lanzara – chitarra e Giacomo Bertocchi – fiati.
🗓Giovedì 2 giugno: Una dichiarazione d’indipendenza, la libertà secondo Lauryn Hill. Con Ilenia Burgio – voce, Gianandrea Lanzara – chitarra e Giacomo Bertocchi – fiati.
🗓Giovedì 9 giugno: Fedele a se stessa, integrità e bellezza nella musica di Neneh Cherry. Con Ilenia Burgio – voce e Pierfrancesco Melucci – piano.
🗓Giovedì 16 giugno: Tra sacro e profano, la ribellione sghemba di Erykah Badu. Con Ilenia Burgio – voce e Gianmaria Fano – piano.
 
Un ciclo di incontri dedicato ad artiste che vale la pena conoscere: musiciste le cui storie premono per essere raccontate attraverso scelte mai scontate, percorsi sghembi, gusto musicale e ingegno. Protagoniste unite dalla stessa passione e da uno sguardo acuto e disincantato che le ha portate ad abbracciare la realtà.
 
Dalle 19:30 vi aspettiamo per incontri gratuiti e accessibili a tutte, senza alcun limite di età. Ladies In Blues è promosso da Fluart in collaborazione con SpostaMenti Associazione Culturale, ideato e curato da Laura Gramuglia.

RITA IACOMINO

🗓 11 giugno alle ore 18:00 l’autrice Rita Iacomino, presenterà i suoi libri.
Sarà presente l’attore e regista Alessandro Quasimodo ed il Presidente della Camerata dei Poeti come relatori.
L’evento sarà presentato da Mario Mazza Iacomino con un intermezzo musicale di Antonella Benatti.

Vi aspettiamo!

GIANMARIO SANNICOLA

🗓Dal 12 giugno al 1° Luglio Fluart ospiterà la mostra di Gianmario Sannicola.

Dal 12 al 30 giugno Fluart ospiterà Paunicov, evento di Gianmario Sannicola.

“Vorrei abitare un colore, perché nella mia percezione del mondo il colore è attrazione, carnalità, desiderio, sfogo: le tinte forti e accese diventano così grida in un vuoto bianco per arrivare al punto più chiaro”.

Così si esprime l’artista, classe 1977, vicino al mondo writer, già organizzatore di Icone a Modena. Il suo lavoro è un hellzapoppin in cui le icone di 5 decadi si fondono armonicamente con logotipi di brand, scritte realizzate con marker, stencil, schizzi di colore, segni istintivi e naif, creando un raffinato gioco grafico che riporta intuitivamente alla memoria grandi maestri come Wharol e Schifano. Predomina l’esaltazione del colore, ovvero l’impatto che hanno i colori e i tratti marcati sul bianco delle tele e sulla figura umana.
Volti umani che spesso vengono privati della maggior parte dei loro connotati distintivi per arrivare ad una elementare elaborazione dei tratti più caratterizzanti: tra nascondere ed enfatizzare. L’esaltare.

Paunicov prende spunto dal significato di Panico: “la vita contrapposta alla morte, la luce contro il buio: un riempimento di spazi emotivi e tensioni. Un horror vacui al contrario. Quando si presenta è l’attimo esatto in cui il panico pervade la nostra mente, rappresenta la tensione più alta alla vita, un attacco al respiro. Il panico genera caos e nel caos ogni elemento è indipendente, capace di ammaliare e di attirarti a sé; ma anche di allontanarci. Una distopia della vita che genera emozioni, controverse, che prendono voce e respiro nell’esplosione dei colori e delle forme; colori vivi con la presenza di parole e figure tetre. La lotta tra l’armonia e la confusione del pensiero. Il caos è una forza generatrice, il panico può diventarlo. E qui le emozioni si traducono in grida che diventano anche colore. Disperatamente in armonia. A cosa siamo destinati, all’armonia o al panico? A entrambi”, afferma Sannicola.

Una mostra che è anche una liberazione da queste ossessioni.

Inaugurazione domenica 12 giugno ore 18 presso Fluart- Centro di Arte Urbana

Via Montegrappa 7B, Bologna.

Prossimi eventi

Stiamo organizzando i prossimi eventi!

 
Continuate a seguirci!

Pin It on Pinterest

Prenota Online
Prenota Online